<We_can_help/>

What are you looking for?

<Good_things_happen/> Welcome to Conference

d

Copyright 2018 @ Amadeus Factory

Seguici

>Piano >Umberto Ruboni

Umberto Ruboni

Giovane interprete, già vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, Umberto Ruboni è nato a Genova nel 1996. Ha iniziato precocissimo lo studio del pianoforte con la Prof.ssa Maddalena Lolaico, proseguendo per alcuni anni presso il Conservatorio di Alessandria nella classe della Prof.ssa Angela Colombo. Si esibisce regolarmente in pubblico dall’età di otto anni e a quattordici anni ha tenuto il suo primo recital solistico, con sorprendente consenso di pubblico.
Dal 2013 studia presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano nella classe del Mº Marco Rapattoni, grazie al quale ha intrapreso un percorso di grande crescita musicale e personale, che gli ha permesso di diplomarsi nel 2016 con lode e menzione, di vincere nel 2015 e nel 2017 il Primo Premio del Conservatorio di Milano nelle categorie B (Solisti Triennio/Corsi superiori Vecchio Ordinamento) e D (Musica da Camera) e nel 2017 il Premio Arnaldo Rancati tra i migliori diplomati del Conservatorio dell’A.A. 2015/2016.
Si è perfezionato con masterclass e lezioni con grandi pianisti, quali Roberto Cappello, Andrea Lucchesini, Sergio Marchegiani, Leonid Margarius, Boris Petrushansky (presso l’Accademia Pianistica di Imola), Lilya Zilberstein (presso l’Accademia Chigiana di Siena) e Roberto Plano (presso l’Accademia di Pinerolo e la Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro).
Ha tenuto concerti come solista, camerista e in orchestra nella stagione concertistica del Conservatorio nella Sala Puccini e nella Sala Verdi, al Museo del Novecento, al Museo del Teatro alla Scala, all’Auditorium Gaber presso il Grattacielo Pirelli per la Società dei Concerti (2017).
Si è esibito come solista con diverse orchestre (Orchestra Filarmonica di Stato di Arad, Orchestra sinfonica del Conservatorio di Milano, Dedalo Ensemble) e direttori (Beatrice Venezi, Fabrizio Dorsi, Nikolay Lalov).
Apprezzato come solista e camerista, è spesso richiesto in diversi festival e rassegne musicali.